Новости Нефелим/News Nefelim Статьи о группе Нефелим/Reviews Nefelim Информация о группе Нефелим/Metal Band Nefelim Дискография Нефелим/Discography Nefelim Скачать mp3 Нефелим/Multimedia,Mp3 Nefelim Форум группы Нефелим/Nefelim Message Board Гостевая книга Нефелим/Guestbook Блог - статьи/Blog - articles Nefelim Shop (Интернет-магазин)
Подписка на новости

  Reviews

Shapeless Zine: webzine italiana dedicata al metal underground - ревью (it)



NEFELIM
Gates Of Creation
Etichetta: autoprodotto
Anno: 2002
Durata: 44 min
Genere: Power Metal Sinfonico

I Nefilim sono un gruppo russo che tenta di proporre con qualche leggera differenza quel sound di cui i nostri Rhapsody sono gli alfieri, nonchй i massimi rappresentanti. Troviamo un'ottima produzione, un'ottima prova strumentale, delle accelerazioni fulminee, delle fughe di tastiera, ma alla fine dell'ascolto rimane un senso di incompiuto che imputerei soprattutto alla prova del cantante e alla mancanza di melodie vincenti che il genere impone. Il cantato in lingua madre risulta abbastanza piatto, la colpa secondo me sta nel modo di interpretare le liriche piщ che alla difficile assimilazione della metrica della loro lingua. Ad esempio, i loro connazionali Aria riescono a rendere il cantato russo molto divertente ed accattivante.
Dopo ripetuti ascolti sono pochi i passaggi che mi hanno colpito. La classica introduzione strumentale a base di tastiera neoclassica e doppia cassa introduce "Nefilim", oltre 7 minuti di metal sinfonico con numerose rincorse tra tastiera e chitarra. Non posso dire che non ci siano buone idee, ma purtroppo il tutto viene ridimensionato non appena il nostro singer apre bocca. Non и che sia disastroso, ma per l'intera durata del CD non riesce ad evidenziare i vari cambi di tempo, rimanendo piщ o meno sulla stessa tonalitа.
"...To Hell" и il secondo dei tre strumentali presenti in queste 7 tracce, che contengono tutti i luoghi comuni del genere, comprese scale alla velocitа della luce e virtuosismi di estrazione malmsteeniana. "Lethe" и forse il brano piщ accessibile, nonchй il piщ vicino alle sonoritа proposte dai Rhapsody (con le dovute proporzioni), ma come tutti i brani a fine ascolto rimane un senso di incompiuto che imputerei alla mancanza di melodie vincenti. I 14 minuti di "Dawn" chiudono il disco nel modo piщ strano. La canzone vera e propria и racchiusa nei primi sei minuti, devo dire che questa volta si ascolta qualcosa di buono, ma la coda finale tra pioggia fulmini e arpeggi difficilmente la riascolterete per la seconda volta.
Voglio sottolineare ancora una volta che dal punto di vista strumentale ci troviamo di fronte ad un gruppo ha le carte in regola per essere affiancato ai massimi esponenti del genere, quindi se siete patiti di queste sonoritа teneteli d'occhio.
(Stefanungol - Novembre 2003)

Voto: 6

http://www.shapeless.it/

http://www.shapeless.it/recealbum/nefelim-gatesofcreation.htm



Все статьи